Caldaie a Gas a Condensazione

Caldaie a gas a condensazione a Monte San Pietro


Le caldaie a condensazione raggiungono un’efficienza sempre più alta abbattendo, di fatto, i costi di riscaldamento e le emissioni. Le nostre caldaie a condensazione a gas riescono a garantire prestazioni ottimali sia per la produzione di acqua calda sanitaria sia per il riscaldamento. Affidandoti ai nostri progettisti potrai scoprire la soluzione più adatta alla tua struttura e alle tue esigenze abitative.

I vantaggi di una caldaia a condensazione a gas

  • Fino al 98% di efficienza energetica in più rispetto alle alternative tradizionali 
  • Basse emissioni di sostanze inquinanti
  • Consumi ridotti del 30% rispetto ad una caldaia tradizionale
  • Bassi costi di investimento
  • Ampliamento flessibile, cioè possibilità di integrare l’impianto con collettori solari, pompe di calore, bollitori e sistemi di controllo

Il servizio di installazione e manutenzione caldaie

La nostra ditta si preoccupa dell’installazione e manutenzione delle caldaie a gas a condensazione.  Ci preoccupiamo dei controlli annuali, rilasciamo il certificato di conformità alla normativa e l’allegato. Inoltre, provvediamo in prima persona all’inserimento degli impianti sul portale della regione per il catasto degli impianti termici (dichiarazione obbligatoria). 

Il funzionamento delle caldaie a gas a condensazione 

In una caldaia tradizionale è necessario evitare la condensazione dei fumi, espulsi attraverso il condotto fumario, nonché la formazione di condensa sulle superfici di scambio termico. Per questo motivo solo una parte del calore generato dalla combustione può essere quindi utilizzato. Il calore latente (quantità di energia per unità di massa necessaria allo svolgimento di un passaggio di stato) del vapore acque che viene immesso in atmosfera, tramite i fumi, non viene recuperato. Questo rappresenta circa l'11% dell'energia generata dalla combustione.
 La caldaia a condensazione, invece, funziona appositamente in modo contrario; la condensazione dei gas di combustione permette di recuperare l'energia termica latente del vapore acqueo, oltre al calore dei gas di scarico. I fumi vengono raffreddati fino a che il vapore acqueo non passa allo stato liquido; condensando, il vapore cede calore che viene trasferito all'acqua dell'impianto termico. Normalmente, le temperature dei fumi sono comprese tra 90°C (per i radiatori) e 40°C (impianti a bassa temperatura). Inoltre, mentre nelle caldaie tradizionali la combustione avviene in eccesso d'aria, in quelle a condensazione essa segue un bilanciato rapporto stechiometrico aria-combustibile.

Per ricevere ulteriori dettagli su caldaie a gas e tecnologia a condensazione, telefona al
Share by: